L’Area Marina Protetta “Isole Egadi”, era presente venerdì scorso ad Olbia, al 1° Workshop sulle aree marine protette organizzato con l’intento di favorire il confronto fra Enti gestori e Autorità marittime per l’ottimizzazione delle attività di sorveglianza. Al convegno, svoltosi alla sala convegni del Museo Archeologico della provincia sarda, hanno partecipato le Direzioni Marittime e gli Enti gestori delle aree marine protette delle regioni Sardegna e Sicilia.

Nel corso dell’incontro sono stati illustrati gli approcci operativi, le criticità e le esigenze nelle aree marine protette, incentivando, attraverso un confronto diretto, un rapporto sinergico tra le Autorità marittime e gli Enti gestori, al fine di calibrare l’attività di sorveglianza, rimodulandola per obiettivi mirati di intervento, oltre a condividere le buone pratiche poste in essere. Le Autorità marittime e i vertici delle aree marine protette hanno ribadito e consolidato il loro comune impegno, con la stagione estiva alle porte, per garantire alla comunità di poter fruire delle eccezionali bellezze naturalistiche delle due regioni nel pieno rispetto delle norme in materia di protezione ambientale e degli habitat marini e costieri.

L’AMP “Isole Egadi” era rappresentata dalla dottoressa Daniela Sammartano.