Con una sobria cerimonia inaugurale e la benedizione del Parroco, Padre Damiano, è stato presentato questa mattina a Favignana, il nuovo mezzo nautico dei Carabinieri che farà base sull’isola: un battello pneumatico d’altura cl.400, dotato di strumentazione di bordo di ultima generazione, che sarà dedicato anche ad operazioni di controllo e salvaguardia dell’ambiente marino. All’inaugurazione del mezzo, in grado di navigare con condizioni di mare severe e raggiungere velocitànotevoli, erano presenti, con il sindaco, Giuseppe Pagoto, anche il Comandante dei Carabinieri, Capitano Roberto Lunardo, il Comandante della Stazione di Favignana, Maresciallo Francesco Di Girolamo e le altre forze dell’ordine presenti sull’Isola. L’equipaggio sarà composto dal Brig. Ca Q.S. Silvestro Tambasco e dall’App. S.Q.S. Nicolò Costantino
Il sindaco rivolge un sentito ringraziamento a tutte le Forze dell’Ordine e in particolare al Comando Generale dei Carabinieri, per aver scelto, ancora una volta, Favignana come base per garantire e con questo nuovo battello potenziare, sicurezza e operatività nel mare delle Isole Egadi, sede peraltro dell’Area Marina Protetta più estesa d’Italia.