L’Associazione C.S.R.T. Marèttimo festeggia quest’anno i suoi trent’anni di attività. Un traguardo raggiunto grazie all’impegno e alla passione di quanti hanno sempre mantenuto vivo il senso di appartenenza all’Isola Sacra, nutrendolo con la propria arte, la propria cultura, il proprio amore per una terra di mare e di montagna unica nel suo genere.

Tre decenni che arrivano al taglio del nastro con l’istituzione di un Premio, “Marèttimo Di qua e di là dal Mare”, che sarà consegnato a quanti hanno portato in auge il nome dell’Isola Sacra e, più in generale, delle Isole Egadi. Ovvero uomini e donne, “Eccellenze”, che attraverso la propria attività culturale e artistica, associativa e imprenditoriale, hanno contribuito in maniera significativa alla creazione della storia e dell’identità di “Hierà”.

Una particolarità del Premio è il suo essere “itinerante”. “Consegneremo questo riconoscimento in giro per il mondo, ‘di qua e al di là dal Mare’, come dice il suo nome – spiega il presidente dell’Associazione Vito Vaccaro – dall’isola di Marèttimo alle città del Nord Italia, da Parigi a Londra, passando per il Portogallo, fino a raggiungere la California, dove risiede una grande comunità di marettimari, che non ha mai perso il senso di attaccamento alla sua terra”. Il Premio non sarà dunque conferito in un’unica occasione né in un’unica location, ma unica sarà la sua motivazione: il profondo legame con Marèttimo.

I primi tre riconoscimenti sono stati consegnati nei giorni scorsi ad Anita Maiorano Ferrante, che ha festeggiato i suoi 90 anni sull’isola, dove ha trascorso l’infanzia prima di emigrare in California; ad Antonino Rallo, scrittore-amico della più lontana delle Egadi; e a Donatella Bianchi, conduttrice del programma Rai “Linea Blu”, che dedicherà ancora una volta una puntata, in onda il prossimo 25 agosto, a Marèttimo e alle sue bellezze.

Il Premio, fortemente voluto dall’Associazione C.S.R.T. Marèttimo, ha il patrocinio del Comune di Favignana-Isole Egadi e dell’Area Marina Protetta Isole Egadi.

I primi tre premiati

ANITA MAIORANA FERRANTE
Per avere rappresentato oltreoceano (California, USA) lo spirito e l’attaccamento verso l’isola di Marèttimo. A lei, donna elegante e distinta, va questo riconoscimento in rappresentanza di tutti i marettimari coraggiosi, infaticabili lavoratori, che con innato amore hanno portato in alto il nome della loro isola.

DONATELLA BIANCHIe la redazione di “Linea Blu” – Rai 1
Per avere promosso l’isola di Marettimo in numerose puntate della nota trasmissione televisiva dedicata al mare. Grazie alla brillante professionalità, gli approfondimenti, puntuali e accurati, hanno comunicato al vasto pubblico il credo dei marettimari: l’amore per il mare è amore per la vita e pieno rispetto di essa. Con immensa gratitudine a nome di tutta la comunità dell’isola di Marettimo.

ANTONINO RALLO
Marettimaro per passione, amico e scrittore di insolita originalità.

La curiosità con cui ha impreziosito il suo narrare ci ha fatto dono di uno stile unico grazie al quale la storia, le vicende, le testimonianze, l’isola di Marettimo e le Usanze di Mare hanno tessuto racconti di raffinata fattura. Alla sua creatività, al suo brio, alla sua acutezza e, soprattutto, al suo affetto verso l’Associazione CSRT di Marèttimo va questo simbolico omaggio.